domenica 8 aprile 2018

Viaggio in Islanda a luglio: è il periodo giusto?

La fioritura del Lupinus nootkatensis
Quando si decide di pianificare un viaggio in Islanda può essere utile considerare che l'Isola offre preogative diverse durante l'anno ma anche nel corso della medesima stagione.
Se consideriamo, per esempio, la sola estate, fra l'inizio di luglio e la fine di agosto le differenze sono sorprendenti. La più evidente riguarda la distribuzione della luce. Per tutto il mese di luglio la luce è presente, e abbondante, anche nelle ore "notturne". Oltre ad essere una situazione insolita, specialmente per chi vive a latitudini meridionali, l'abbondanza di luce regala condizioni di illuminazione sempre diverse a tutto vantaggio dei contemplatori e degli appassionati di fotografia. Con i nostri gruppi capita spesso di sfruttare orari insoliti anche per brevi escursioni in auto o a piedi.
Le fioriture sono nel loro massimo splendore nel mese di luglio. Intere regioni sono ricoperte dai fiori del Lupinus nootkatensis, pianta infestante originaria del Canada e dell'Alaska, introdotta in Islanda intorno al 1960 e ora diffusa nelle aree costiere e nel primo entroterra, speciamente in quelle regioni in cui l'erosione del suolo impedisce la crescita di altre essenze.
I "cuscini" di Silene acaulis e le infiorescene di decine di altre specie colorano le zone desertiche nel mese di luglio, mentre gli uccelli migratori, impegnati nella nidificazione, sono facilmente osservabili. Pulcinella di Mare, Sterne artiche, Stercorari, Fulmari, Cigni e decine di altre specie popolano scogliere, praterie, lagune e stagni in tutta l'Islanda.
La neve residua dell'inverno è ancora presente negli Altopiani, specialmente nella prima metà del mese, e regala occasioni per attività e scenari che ci si aspetterebbe di trovare in altre stagioni.
Allora luglio è il mese migliore per un viaggio in Islanda? Non è detto. Per esempio l'aurora boreale, visibile in Islanda da metà agosto ai primi giorni di aprile, non può essere osservata nel mese di luglio proprio a causa dell'abbondanza di luce. Alcuni ambienti, specialmente costieri, esprimono il massimo del loro fascino in inverno piuttosto che in estate. Un nostro articolo, questo, presenta un quadro delle prerogative d'Islanda nel corso dell'anno. Notizie utili si trovano fra le domande e le risposte nei commenti.
Nel mese di luglio 90° EST ha in programma due spedizioni in Islanda in cui le attività di ogni giornata sono studiate proprio per approfittare delle caratteristiche migliori di questo periodo:
La fioritura della Silene acaulis

Chi ha scritto questo articolo?
http://www.90est.it/paolo_cortini.html   Paolo Cortini - 90° EST

Nessun commento: