giovedì 17 luglio 2008

Pensieri sulla via dell'Askja

Ogni volta che vengo in Islanda ho la sensazione che la Natura si sia ritirata qui, lontana da tutto e da tutti, a giocare con se stessa. Mi sento quasi in imbarazzo, è come se Madre Natura, completamente nuda, abbia pensato: "Qui faccio tutto quello che voglio". Mi sembra quasi di spiare una donna che si cambia e per non disturbarla mi muovo in punta di piedi...

2 commenti:

Andrea ha detto...

Ma anche in Islanda hanno legalizzato le droghe leggere?

Andrea ha detto...

Vedo che non solo in Islanda hanno legalizzato le droghe ....